HOT Hostel - шаблон joomla Новости


Sci alpino, sci nordico e snowboard

Il Trentino presenta un’incredibile numero di strutture sciistiche: impianti veloci e modernissimi e complessi sciistici che si susseguono valle dopo valle nel favoloso scenario dolomitico (oltre 300 impianti di risalita, 800 chilometri di piste da discesa, migliaia di cannoni che assicurano l’innevamento programmato del 90% delle piste). Circa 1600 maestri di sci alpino e sci nordico offrono anche la possibilità di intraprendere nuove specialità come lo snowboard, il telemark, il fondo escursionistico e l’insegnamento dello sci ai bambini e ai portatori di handicap. Lo sci nordico offre agli appassionati i Centri per il Fondo distribuiti su 500 chilometri di tracciati. In Val di Fiemme allo Stadio del Salto si effettuano manifestazioni a livello internazionale di salto con gli sci. In Val di Sole, al Passo del Tonale, si può sciare tutto l'anno a quota 3000 metri, sul ghiacciaio Presena, dove regnano le nevi eterne. Per chi ama le intatte distese di neve, lontano dagli impianti, sono centinaia gli itinerari scialpinistici ed escursionistici percorribili. È inoltre possibile praticare il fondo escursionistico e lo sci orientamento (nelle Valli di Non, di Fiemme e di Sole, e sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna). Le guide alpine del Trentino sono i professionisti a cui rivolgersi per farsi consigliare e accompagnare in assoluta sicurezza su questi percorsi.



Pattinaggio, Ice climbing, Snow Tubing

L’Altopiano di Piné ha da tempo legato il proprio nome agli sport del ghiaccio, in particolare al pattinaggio di velocità, mentre su altri 6 campi artificiali (Alba, Pinzolo, Andalo, Cavalese, Folgarida, Trento), si avvicendano le partite del campionato regionale e nazionale di hockey. Gare e tornei di broomball si svolgono tra novembre e marzo, principalmente in Val di Non e di Sole, in Valle di Fiemme, sull'Altopiano di Piné e sull'Altopiano della Paganella. Il gioco dei birilli su ghiaccio si pratica a Madonna di Campiglio, Cembra, Piné, Pinzolo, Folgarida. Il curling, sport simile alle bocce su ghiaccio, conta appassionati in molte zone dell’arco alpino e in Trentino è particolarmente diffuso in Valle di Cembra e sull'Altopiano di Pinè. Se d’estate sono le pareti rocciose ad essere scalate, d’inverno sono quelle ghiacciate delle cascate ad essere meta dei ghiacciatori (in Val Daone, a Campiglio e Pinzolo) sulle cascate di Vallesinella e alla cascata del Nardis; in Val di Rabbi sulle cascate di Vallorz; a San Martino di Castrozza con lezioni su una torre di ghiaccio approntata nel centro della località. A pochi passi dal paese vicino al Palazzo del Ghiaccio, ad Alba di Canazei si può provare un'attività divertentissima sulla nuova pista dello "Slide Park". Si scende seduti su dei gommoni lungo un percorso protetto, tipo quelli da bob, ma di neve anziché di ghiaccio. Le curve paraboliche, le pareti nevose ai lati, che impediscono di finire fuori pista, la velocità abbastanza modesta e assolutamente non pericolosa, lo rendono uno dei divertimenti preferiti dai bambini. Ma anche gli adulti non resistono al fascino ed alla tentazione e si cimentano anche loro in questa attività. Il campo è servito da un piccolo impianto di risalita che traina i gommoni ed i passeggeri fino alla partenza, ed è illuminato per le discese notturne.



Equitazione

Il Trentino offre un'ampia gamma di percorsi per emozionanti passeggiate ed escursioni a cavallo. Sono sempre più numerosi gli amanti del cavallo che scelgono l'avventura dei grandi itinerari in sella attraverso pascoli, fino al limitare delle nevi perenni. Per chi invece è ancora alle prime armi, o chi vuole perfezionare la tecnica, i numerosi maneggi offrono complete attrezzature e spazi idonei. Tra le manifestazioni ricordiamo il Lagoraid, una grande cavalcata sul Lagorai che all'inizio di ogni estate richiama centinaia di cavalieri. Maneggio a 2 km dalla Villa.



Escursionismo, trekking e alpinismo

Il Trentino è coperto, per oltre il 53% della superficie, da boschi e pascoli di montagna, ed è attraversato da oltre 7 mila chilometri di sentieri, tutti serviti da numerosi rifugi e bivacchi. Luogo ideale sia per semplici passaggiata di poche ore che per il trekking di più giornate consente percorsi attrezzati e vie ferrate a quote più elevate, fino a scalate su roccia e su ghiaccio lungo itinerari di diverso grado di difficoltà. In ogni stazione turistica è a disposizione una sezione della SAT (Società degli Alpinisti Tridentini) con servizio di informazioni tecniche e di Soccorso Alpino. Il Trentino è patria del moderno climbing. Le palestre naturali "storiche" lo hanno reso famoso in tutta Europa. Sono inoltre stati allestiti in molti centri turistici percorsi artificiali anche indoor, sui quali esercitarsi in completa sicurezza. A disposizione sia Guide alpine che istruttori per il climbing.



Mountain Biking, Golf, Tiro con l'arco

Grazie anche alla fitta rete di sentieri di cui è ricco il Trentino, gli appassionati della bici da montagna trovano qui terreno ideale per la loro salutare pratica sportiva. La mountain bike non può tuttavia essere usata sconsideratamente: i sentieri alpini, ad esempio, sono off limits, per non creare situazioni di conflittualità con gli escursionisti e danni al delicato ecosistema d'alta montagna. Ove esistano, le restrizioni sono segnalate, mentre restano a disposizione oltre 7 mila chilometri di strade forestali sterrate e vietate al traffico automobilistico. Lontani dai rumori e dal caotico movimento delle metropoli, i campi da golf rappresentano delle oasi di silenzio e di tranquillità in cui la "lotta" non è contro il tempo ma contro sé stessi. Fino a pochi anni fa l'unico campo da golf era quello di Madonna di Campiglio, realizzato nel 1924, sicuramente uno dei primi in quota dell'intero Arco alpino. Praticamente in tutti i campi vengono organizzati corsi di avviamento e di perfezionamento e si garantisce il noleggio dell'attrezzatura. Gli emuli del leggendario Robin Hood trovano anche fra le montagne del Trentino la possibilità di dare seguito alla loro passione in molti campi allestiti all'aperto e anche in strutture indoor.



Volo libero: parapendio e deltaplano

I punti di decollo più conosciuti nel Trentino sono sul Monte Bondone e nei dintorni del Lago di Garda, i Rostóni sopra Làgolo e Cima Palón (in funivia) ; in Valsugana la Cima Panarotta; in Val Rendena il Doss del Sabión, a Pinzolo(telecabina/seggiovia), in zona Pradalago (telecabina) e zona Spinale (telecabina) a Madonna di Campiglio. Sull'altopiano della Paganella due sono i decolli sopra Molveno (uno è raggiungibile con impianti di risalita) e uno dalla Paganella (telecabina e seggiovia). Nella Valle di Fassa, il Col dei Rossi sopra Canazei e il Col Rodella a monte di Campitello, entrambi raggiungibili con funivie. In numerosi centri turistici della provincia sono sorti Club e Gruppi di veleggiatori, e diversi piloti sono anche abilitati al trasporto di passeggeri con il parapendio biposto. Sono attive Scuole ufficialmente autorizzate dall'Aero Club Italiano e affiliate alla Federazione Italiana volo libero che, alla fine dei corsi, rilasciano al pilota un brevetto di volo libero. Il volo col parapendio è molto praticato anche d'inverno, quando le condizioni meteo sono più stabili.



Canoa, kayak e rafting

Le "palestre" ideali per provare l'esperienza di una discesa mozzafiato in canoa, kayak e rafting sono i torrenti Noce in Val di Sole, il Sarca in Val di Genova, il Chiese nell'omonima valle, il rio Travignolo nel Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino, il Vanòi in Valle del Vanòi, solo per ricordare i più importanti. Soprattutto in Val di Sole canoa e kayak sono di casa e le acque vorticose sono tra le più apprezzate in Europa per questi sport. Nella zona del Lago di Garda numerose forre, gole e canyon consentono di provare l'emozione del canyoning con discese di varia difficoltà.



Link Utili:

http://www.infotrentino.com/ Indietro

Ultime Novità

Nuovo sito online

è online il nuovo sito di Villa Bertagnolli !!!
 

Un’antica villa nobiliare barocca del XVII secolo sulle colline di Trento per un evento o per una vacanza d’altri tempi immersi nella natura del Trentino

Dove Siamo

Villa Bertagnolli

Strada delle Novaline 42

38123 Trento - Italia

Contatti

  0461 942194 / 942212

  0461 944596

  villa.bertagnolli@gmail.com

Social network

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi tutte le offerte di Villa Bertagnolli e resta aggiornato sulle ultime novità.